News

Ultime News Giornata del Trekking Urbano (31 ottobre), edizione 2015 dedicata al cibo Rep. Dominicana, tempo di golf Repubblica Ceca, trend in crescita " Non abbandoniamo la Terra Santa". Il messaggio di Fra Pizzaballa, Custode di Terra Santa Inizia dalla Svizzera la Tournèe internazionale dell’ ITFF Chioggia vince per l'offerta gastronomica Con Budget ed Europe Assistance...Expo " Senza pensieri" GNV, fatturato record ad agosto Giordania, arriva il Jordan Pass T&A, un monografico dedicato a Expo. Il debutto, i protagonisti, gli eventi, i padiglioni Decreto di fine agosto, la Basilicata é nel piano degli aeroporti di interesse nazionale Megabus, l'estate continua .. Trivago, MIlano la città più ricercata e trainata da Expo Kenya, aggiornamenti sul visto di ingresso Estate positiva per Palermo Eden Viaggi e ITS, corsi di alta formazione gratuiti per adv Alpitour si riorganizza. A Pier Ezhaya l'intera divisione del tour operating Châteaux & Hôtels Collection premia i suoi ospiti Meridiana e Caboverdetime, nuovo volo diretto Bergamo - Capo Verde Al via la nuova stagione invernale di Vueling Adr, dal 16 dicembre volo diretto tra Roma e Canton con China Southern Airlines Emirates inaugura i collegamenti per Orlando Air Dolomiti, Alberto Casamatti è nuovo direttore generale operazioni e accountable manager Per Federturismo "un'estate positiva" Volotea vola con l'Arena di Verona L'esercito degli animatori ...Belcaro, FIAST: "Primo approccio al lavoro" Corsica Sardinia Ferries, sconti fino al 30 settembre Destination Monitor : l’esperienza Expo La Puglia Rurale si presenta a Expo nel pad. Alessandro Rosso Group In Giordania mega tour per 10 blogger italiani

Corsica Ferries, la Mega Express Two ospita il workshop sui nuovi servizi satellitari per la navigazione



corsica ferries nuova
22/10/2013 - Il workshop scientifico internazionale organizzato da LaMMA nell'ambito del progetto COSMEMOS si svolgerà mercoledì 23 ottobre a Livorno a bordo della “Mega Express Two” , nave della flotta Corsica Ferries, partner di COSMEMOS. La nave è stata scelta poiché a bordo sono installati alcuni degli strumenti utilizzati dal progetto: il sistema GNSS, per i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria, e lo strumento OceanPal, per la misura dell'altezza d'onda.
Nella navigazione marittima, sia commerciale che da diporto, le informazioni meteorologiche sono cruciali. Il LaMMA, consorzio tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche e la Regione Toscana, attraverso il progetto COSMEMOS ha svolto negli ultimi due anni attività di ricerca per lo sviluppo di nuovi servizi meteo dedicati alle esigenze della navigazione marittima. L'innovazione meteo per la navigazione marittima sarà il tema del workshop s il prossimo 23 ottobre a Livorno. COSMEMOS (COoperative Satellite navigation for MEteomarine MOdelling and Services)è un progetto internazionale, finanziato nell'ambito del 7° Programma Quadro di Ricerca e gestito dall'Agenzia Europea per la navigazione satellitare (GSA), diretto a sviluppare nuove soluzioni per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati meteo in mare che sfruttano i nuovi segnali del sistema europeo di navigazione satellitare GALILEO. Questa nuova classe di informazioni meteorologiche permetterà di sviluppare una serie di servizi innovativi per la navigazione marittima con la finalità di migliorarne la sicurezza e ridurne i consumi di carburante, quindi i costi, grazie ai servizi di weather-routing, ovvero di ottimizzazione meteorologica delle rotte. Tra gli aspetti più innovativi di COSMEMOS, che saranno presentati al workshop, ci sono anche nuovi sistemi di raccolta ed elaborazione di dati meteo. “COSMEMOS spiega Alberto Ortolani, ricercatore LaMMAci ha dato l'opportunità di testare uno schema cooperativo per la raccolta dei datiprovenientidagli strumenti a bordo delle imbarcazioni, in modo da restituire agli utenti finali un’informazione meteorologica più dettagliata. Nel progetto abbiamo inoltre avuto modo di sperimentare alcune tecniche di misura da piattaforma mobile, quale una nave, completamente nuove, basate su sensori che processano i segnali di navigazione satellitare, GPS e Galileo, per estrarre informazioni meteo marine significative, come l'altezza d'onda e i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria. Le elaborazioni dei nuovi flussi di dati potranno essere integrate, con opportune tecniche di assimilazione, nei modelli meteo ad alta risoluzione, come quelli già operativi al LaMMA, nell'ottica di un ulteriore miglioramento delle previsioni meteo-marine per la creazione di nuovi servizi per la navigazione”.   Queste attività di ricerca vanno ad integrarsi ai servizi operativi di previsioni meteo-marina e modellistica oceanografia a scala regionale che il Consorzio LAMMA ha sviluppato nel corso degli anni e che offrono, al sistema toscano, un prezioso supporto operativo alle attività in mare ed anche alla gestione delle emergenze, come dimostra il servizio svolto per Titan-Micoperi nelle operazioni di rimozione della Costa Concordia.

rivista