News

Ultime News Futura Vacanze, ricerca promotore vendite per il Lazio CLIA riunisce compagnie, porti e destinazioni a Barcellona Croazia, inaugurato il primo hotel integrato della Contea di Karlovac Settemari, nuovo catalogo Inverno Delta Airlines, nuovo menù autunnale sulle rotte internazionali Etihad Regional cresce a Ginevra American Airlines, manuali elettronici per assistenti di volo L’Eden Village Caesar Bay si mostra al trade Originaltour, debutto a No Frills Travelport lancia la biglietteria mobile per Deutsche Bahn Bangkok Airways: nuovi servizi per la stagione invernale Messico, trend estivo soddisfacente Blue Panorama, l'ingresso del nuovo Boeing 767-300 per il lungo raggio Air Dolomiti, prosegue il volo Milano Bergamo Orio al Serio – Monaco di Baviera UNA Hotels & Resorts, continua la passione italiana .... Homeaway, in crescita la richiesta delle case vacanze L'estate degli operatori. La buona stagione di Nicolaus Il circuito di carte UnionPay disponibile nella piattaforma Amadeus Nuova location per la lounge Delta a Zurigo Costa Crociere, formula Gioca d'Anticipo nella ristampa del catalogo 2015-2016 Clia, l’industria crociere continua la crescita globale Agosto positivo per il Gruppo Alitalia Costa Rica: l'ecoturismo come generatore di benessere economico T&A Magazine, in versione sfogliabile un folder sul Turismo Tematico Nuovo portale per la Provincia di Modena Finnair e Finavia portano lo skateboard in aeroporto Controllo automatico deI passaporto nei gatway USA di Delta Chad, in fuoristrada tra le gole dell’Ennedi In Nuova Caledonia coppa del mondo di windsurf Thailandia, apre l'Hansar Pranburi Resort

Corsica Ferries, la Mega Express Two ospita il workshop sui nuovi servizi satellitari per la navigazione



corsica ferries nuova
22/10/2013 - Il workshop scientifico internazionale organizzato da LaMMA nell'ambito del progetto COSMEMOS si svolgerà mercoledì 23 ottobre a Livorno a bordo della “Mega Express Two” , nave della flotta Corsica Ferries, partner di COSMEMOS. La nave è stata scelta poiché a bordo sono installati alcuni degli strumenti utilizzati dal progetto: il sistema GNSS, per i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria, e lo strumento OceanPal, per la misura dell'altezza d'onda.
Nella navigazione marittima, sia commerciale che da diporto, le informazioni meteorologiche sono cruciali. Il LaMMA, consorzio tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche e la Regione Toscana, attraverso il progetto COSMEMOS ha svolto negli ultimi due anni attività di ricerca per lo sviluppo di nuovi servizi meteo dedicati alle esigenze della navigazione marittima. L'innovazione meteo per la navigazione marittima sarà il tema del workshop s il prossimo 23 ottobre a Livorno. COSMEMOS (COoperative Satellite navigation for MEteomarine MOdelling and Services)è un progetto internazionale, finanziato nell'ambito del 7° Programma Quadro di Ricerca e gestito dall'Agenzia Europea per la navigazione satellitare (GSA), diretto a sviluppare nuove soluzioni per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati meteo in mare che sfruttano i nuovi segnali del sistema europeo di navigazione satellitare GALILEO. Questa nuova classe di informazioni meteorologiche permetterà di sviluppare una serie di servizi innovativi per la navigazione marittima con la finalità di migliorarne la sicurezza e ridurne i consumi di carburante, quindi i costi, grazie ai servizi di weather-routing, ovvero di ottimizzazione meteorologica delle rotte. Tra gli aspetti più innovativi di COSMEMOS, che saranno presentati al workshop, ci sono anche nuovi sistemi di raccolta ed elaborazione di dati meteo. “COSMEMOS spiega Alberto Ortolani, ricercatore LaMMAci ha dato l'opportunità di testare uno schema cooperativo per la raccolta dei datiprovenientidagli strumenti a bordo delle imbarcazioni, in modo da restituire agli utenti finali un’informazione meteorologica più dettagliata. Nel progetto abbiamo inoltre avuto modo di sperimentare alcune tecniche di misura da piattaforma mobile, quale una nave, completamente nuove, basate su sensori che processano i segnali di navigazione satellitare, GPS e Galileo, per estrarre informazioni meteo marine significative, come l'altezza d'onda e i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria. Le elaborazioni dei nuovi flussi di dati potranno essere integrate, con opportune tecniche di assimilazione, nei modelli meteo ad alta risoluzione, come quelli già operativi al LaMMA, nell'ottica di un ulteriore miglioramento delle previsioni meteo-marine per la creazione di nuovi servizi per la navigazione”.   Queste attività di ricerca vanno ad integrarsi ai servizi operativi di previsioni meteo-marina e modellistica oceanografia a scala regionale che il Consorzio LAMMA ha sviluppato nel corso degli anni e che offrono, al sistema toscano, un prezioso supporto operativo alle attività in mare ed anche alla gestione delle emergenze, come dimostra il servizio svolto per Titan-Micoperi nelle operazioni di rimozione della Costa Concordia.

rivista