News

Ultime News T&A 7/ APRILE 2015: Zoom Expo 2015, Focus Mare Italia e Marocco, la rinascita della Tunisia e…. molto altro Assoturismo Confesercenti: segnali di ripresa per i ponti di primavera Alba Star, al via il primo volo da Orio al Serio In Spagna tutto l'anno con Margò Cook Islands Tourism Corporation: 2014, Italia chiude a +20% MSC Crociere rafforza la sua presenza in America Il Giappone secondo Mistral Tour Il team di Airbus apporta un sostanziale contributo ai campioni dell’America’s Cup Volotea, nuovi voli da Venezia L’UNA Golf Hotel Cavaglià raddoppia: ampliato da 9 a 18 buche il percorso del Resort Thai Airways per l’Expo: dal 4 maggio nuova frequenza su Milano Sardegna, apre il Liscia Resort Emozione Sud, la scommessa di Gialpi A New York per la festa della mamma Oetker Collection, Alan Larch nominato Executive Chef di Fregate Island Private Emirates SkyCargo supporta la crescita delle esportazioni filippine a livello globale Glion Institute of Higher Education lancia la nuova specializzazione in Luxury Brand Management Turismo: calo orientali, ma non in Veneto Webinar del Gruppo Dedalos sulla costa salentina Tahiti 360: le Isole di Tahiti a misura di app Prosegue l'Adriatic Forum Sea Moxi Hotels apre a Tiblisi Sorpasso Cina, Italia quinta destinazione nel mondo MSC sospende dall'autunno prossimo le tappe Egitto e Ucraina. Obiettivo sicurezza Milano, in crescita l’interesse degli italiani Explora , nuovi assetti organizzativi Valtur Academy dal 24 apile al primo maggio al Garden Club San Vincenzo Enit , Radaelli, e il brand Adriatico Tour2000 Go CentroAmerica : viaggio a Cuba per il compleanno di Camaguey e Santiago de Cuba Turks& Caicos, mare sole e divertimento

Corsica Ferries, la Mega Express Two ospita il workshop sui nuovi servizi satellitari per la navigazione



corsica ferries nuova
22/10/2013 - Il workshop scientifico internazionale organizzato da LaMMA nell'ambito del progetto COSMEMOS si svolgerà mercoledì 23 ottobre a Livorno a bordo della “Mega Express Two” , nave della flotta Corsica Ferries, partner di COSMEMOS. La nave è stata scelta poiché a bordo sono installati alcuni degli strumenti utilizzati dal progetto: il sistema GNSS, per i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria, e lo strumento OceanPal, per la misura dell'altezza d'onda.
Nella navigazione marittima, sia commerciale che da diporto, le informazioni meteorologiche sono cruciali. Il LaMMA, consorzio tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche e la Regione Toscana, attraverso il progetto COSMEMOS ha svolto negli ultimi due anni attività di ricerca per lo sviluppo di nuovi servizi meteo dedicati alle esigenze della navigazione marittima. L'innovazione meteo per la navigazione marittima sarà il tema del workshop s il prossimo 23 ottobre a Livorno. COSMEMOS (COoperative Satellite navigation for MEteomarine MOdelling and Services)è un progetto internazionale, finanziato nell'ambito del 7° Programma Quadro di Ricerca e gestito dall'Agenzia Europea per la navigazione satellitare (GSA), diretto a sviluppare nuove soluzioni per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati meteo in mare che sfruttano i nuovi segnali del sistema europeo di navigazione satellitare GALILEO. Questa nuova classe di informazioni meteorologiche permetterà di sviluppare una serie di servizi innovativi per la navigazione marittima con la finalità di migliorarne la sicurezza e ridurne i consumi di carburante, quindi i costi, grazie ai servizi di weather-routing, ovvero di ottimizzazione meteorologica delle rotte. Tra gli aspetti più innovativi di COSMEMOS, che saranno presentati al workshop, ci sono anche nuovi sistemi di raccolta ed elaborazione di dati meteo. “COSMEMOS spiega Alberto Ortolani, ricercatore LaMMAci ha dato l'opportunità di testare uno schema cooperativo per la raccolta dei datiprovenientidagli strumenti a bordo delle imbarcazioni, in modo da restituire agli utenti finali un’informazione meteorologica più dettagliata. Nel progetto abbiamo inoltre avuto modo di sperimentare alcune tecniche di misura da piattaforma mobile, quale una nave, completamente nuove, basate su sensori che processano i segnali di navigazione satellitare, GPS e Galileo, per estrarre informazioni meteo marine significative, come l'altezza d'onda e i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria. Le elaborazioni dei nuovi flussi di dati potranno essere integrate, con opportune tecniche di assimilazione, nei modelli meteo ad alta risoluzione, come quelli già operativi al LaMMA, nell'ottica di un ulteriore miglioramento delle previsioni meteo-marine per la creazione di nuovi servizi per la navigazione”.   Queste attività di ricerca vanno ad integrarsi ai servizi operativi di previsioni meteo-marina e modellistica oceanografia a scala regionale che il Consorzio LAMMA ha sviluppato nel corso degli anni e che offrono, al sistema toscano, un prezioso supporto operativo alle attività in mare ed anche alla gestione delle emergenze, come dimostra il servizio svolto per Titan-Micoperi nelle operazioni di rimozione della Costa Concordia.

rivista