News

Ultime News Chinasia Tour Operator presenta Cooking Training Day Etihad Regional, nuovi voli Ginevra-Tolosa A Zagabria e Dubrovnik inizia una nuova stagione Segway Hilton Vienna Plaza: ristrutturazione da 20 milioni di euro Phone&Go investe sul Nord Africa World Travel Awards, Perù in nomination Geo Travel Network, oltre 1000 adv alla convention Spagna, il turismo traina la ripresa Tolfa Short Film, protagonista il turismo Leolandia, promozione per le mamme South Australia, nuovo terminal traghetti a Penneshaw CDA Alitalia, poco o niente sulla questione Etihad airberlin ed Etihad Airways entrano in Apg Jet La Primavera di Amo Il Mondo ha il segno più Louvre Hotels, nuova apertura in Portogallo Aruba Meets Europa 2014, l'isola in vetrina Al via la partnership Il Sipario Musicale ed Extro Hotels IBAR, oltre 100 vettori associati Qatar e Cathay Pacific, accordi codesharing sulla rotta Doha Hong Kong Star Clipper, tariffe esclusive per adv per crociere nel Mediterraeo EXPO 2015, il 73% degli italiani vuole esserci... Gialpi DMC cresce in Brasile e rafforza il reparto Purchasing Jetwing Travels : “ Ottimi risultati 2013 e progetti ambiziosi per il 2014” Prosegue la partnership tra Tirrenia Cin e Meridiana Vendere viaggi o esperienze di viaggio? E-learning Turismo, le ultime news... T&A Magazine nuovo format … Nel numero 6/ aprile 2014 Turchia e Portogallo, Air Canada, il Turismo Giuridico e tanto altro ... Roma, Pasquetta e Natale di Roma da record A maggio a Venezia il seminario "Revenue Management Lab" Il Mediterraneo di Europa World, new entry Albania

Corsica Ferries, la Mega Express Two ospita il workshop sui nuovi servizi satellitari per la navigazione



corsica ferries nuova
22/10/2013 - Il workshop scientifico internazionale organizzato da LaMMA nell'ambito del progetto COSMEMOS si svolgerà mercoledì 23 ottobre a Livorno a bordo della “Mega Express Two” , nave della flotta Corsica Ferries, partner di COSMEMOS. La nave è stata scelta poiché a bordo sono installati alcuni degli strumenti utilizzati dal progetto: il sistema GNSS, per i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria, e lo strumento OceanPal, per la misura dell'altezza d'onda.
Nella navigazione marittima, sia commerciale che da diporto, le informazioni meteorologiche sono cruciali. Il LaMMA, consorzio tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche e la Regione Toscana, attraverso il progetto COSMEMOS ha svolto negli ultimi due anni attività di ricerca per lo sviluppo di nuovi servizi meteo dedicati alle esigenze della navigazione marittima. L'innovazione meteo per la navigazione marittima sarà il tema del workshop s il prossimo 23 ottobre a Livorno. COSMEMOS (COoperative Satellite navigation for MEteomarine MOdelling and Services)è un progetto internazionale, finanziato nell'ambito del 7° Programma Quadro di Ricerca e gestito dall'Agenzia Europea per la navigazione satellitare (GSA), diretto a sviluppare nuove soluzioni per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati meteo in mare che sfruttano i nuovi segnali del sistema europeo di navigazione satellitare GALILEO. Questa nuova classe di informazioni meteorologiche permetterà di sviluppare una serie di servizi innovativi per la navigazione marittima con la finalità di migliorarne la sicurezza e ridurne i consumi di carburante, quindi i costi, grazie ai servizi di weather-routing, ovvero di ottimizzazione meteorologica delle rotte. Tra gli aspetti più innovativi di COSMEMOS, che saranno presentati al workshop, ci sono anche nuovi sistemi di raccolta ed elaborazione di dati meteo. “COSMEMOS spiega Alberto Ortolani, ricercatore LaMMAci ha dato l'opportunità di testare uno schema cooperativo per la raccolta dei datiprovenientidagli strumenti a bordo delle imbarcazioni, in modo da restituire agli utenti finali un’informazione meteorologica più dettagliata. Nel progetto abbiamo inoltre avuto modo di sperimentare alcune tecniche di misura da piattaforma mobile, quale una nave, completamente nuove, basate su sensori che processano i segnali di navigazione satellitare, GPS e Galileo, per estrarre informazioni meteo marine significative, come l'altezza d'onda e i profili verticali di temperatura e umidità dell'aria. Le elaborazioni dei nuovi flussi di dati potranno essere integrate, con opportune tecniche di assimilazione, nei modelli meteo ad alta risoluzione, come quelli già operativi al LaMMA, nell'ottica di un ulteriore miglioramento delle previsioni meteo-marine per la creazione di nuovi servizi per la navigazione”.   Queste attività di ricerca vanno ad integrarsi ai servizi operativi di previsioni meteo-marina e modellistica oceanografia a scala regionale che il Consorzio LAMMA ha sviluppato nel corso degli anni e che offrono, al sistema toscano, un prezioso supporto operativo alle attività in mare ed anche alla gestione delle emergenze, come dimostra il servizio svolto per Titan-Micoperi nelle operazioni di rimozione della Costa Concordia.

rivista