News

Ultime News Visit California, nuova piattaforma California Dream Big Amadeus favorisce le adv: nuovo marketplace hotel China Airlines, tariffa promozionale in vista delle fiere Nuovo shuttle dal Boston Logan Int. Airport Cipro, al via mostra fotografica "Impressioni da un'Isola Mediterranea" Nicaragua, riflettori sul turismo rurale Cinquanta aerei Boeing 737 per Shandong Airlines Pasqua da record all'aeroporto di Alghero Boeing registra risultati solidi nel primo trimestre Count down per Buy Catalunya 2014 Chinasia Tour Operator presenta Cooking Training Day Space Hotels è Pet Friendly Una Card per Istanbul e i suoi musei London City Airport, voli per l'Italia a +77% Marzo positivo per American Airlines Group Thailandia, River Rai Resort nuovo boutique hotel 5 stelle Hotelplan, riflettori su Messico e Guatemala Zagabria, si conferma citta tra le più economiche per i turisti Portogallo, 40 nomination agli Oscar del Turismo Case History: Manuela Baldino, “Studiare tecniche di vendita” Costa Crociere, tempo di promozioni e incentivazioni Etihad Regional, nuovi voli Ginevra-Tolosa A Zagabria e Dubrovnik inizia una nuova stagione Segway Hilton Vienna Plaza: ristrutturazione da 20 milioni di euro Phone&Go investe sul Nord Africa World Travel Awards, Perù in nomination Geo Travel Network, oltre 1000 adv alla convention Spagna, il turismo traina la ripresa Tolfa Short Film, protagonista il turismo Leolandia, promozione per le mamme

Delta Air Lines acquisisce il 49% del capitale di Virgin Atlantic



Delta top
27/06/2013 - Delta Air Lines (NYSE: DAL) e Virgin Atlantic Airways Ltd. hanno annunciato oggi di aver siglato un accordo di code-share su 108 rotte * che offrirà ai passeggeri delle due compagnie facili collegamenti verso 66 destinazioni in Nord America e nel Regno Unito. L’annuncio odierno coincide con l'acquisizione da parte di Delta di una partecipazione del 49 % nella compagnia di Sir Richard Branson e compie un ulteriore passo verso una joint venture completa tra i due vettori. Virgin Atlantic aggiungerà il proprio codice su 91 rotte transatlantiche e domestiche operate da Delta. Mentre Delta metterà il proprio codice su 17 voli Virgin Atlantic, inclusi i voli domestici di Little Red, di recente lanciata nel Regno Unito, che collega Londra a Manchester, Edimburgo e Aberdeen.  I principali vantaggi per i passeggeri sono: • I passeggeri Virgin Atlantic potranno accedere ad un vasto network di collegamenti in tutto il Nord America mentre i passeggeri Delta avranno a disposizione sei ulteriori frequenze giornaliere tra Londra a New York. • I programmi di fidelizzazione SkyMiles e Flying Club che offriranno ai frequent flyer fino al 125% di extra bonus di miglia * su tutti i voli Delta e Virgin Atlantic - non solo quelli inclusi nell’accordo di code-share. • Accesso reciproco alle lounge aeroportuali Delta Sky Club e Virgin Atlantic Clubhouse per i passeggeri di Upper Class e BusinessElite, i soci Flying Club Gold e i soci SkyMiles Platinum e Diamond. • Priorità al check-in, imbarco, ritiro bagagli, franchigia bagaglio supplementare su tutti i voli operati in tutto il mondo da Virgin Atlantic e Delta - non solo quelli inclusi nell’accordo di code-share - per i passeggeri Upper Class di Virgin Atlantic e i soci Flying Club Gold così come per i passeggeri BusinessElite Delta e i soci SkyMiles Gold, Platinum e Diamond. "Questo è un investimento strategico che rafforza il network Delta e offre migliori accessi a Londra Heathrow, mercato leader sulle rotte transatlantiche" ha dichiarato Ed Bastian, presidente di Delta. "Unendo due compagnie leader nel settore dell’aviazione in una partnership innovativa, che vuole offrire maggiori vantaggi e servizi ai passeggeri, diventiamo un concorrente più temibile sulle rotte transatlantiche". Craig Kreeger, CEO di Virgin Atlanticha detto: "Oggi è un giorno importante per Virgin Atlantic ed i suoi clienti sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito. In qualità di nuovo azionista, Delta è un alleato chiave nell’importantissimo mercato transatlantico. Possiamo ora affrontare insieme la concorrenza e siamo in grado di offrire più destinazioni, coincidenze più agevoli e la miglior esperienza a bordo sui voli attraverso l’Atlantico. La nostra premiata customer experience è apprezzata in tutto il mondo e non vediamo l'ora di condividere le nostre esclusive Clubhouse e l’ ospitalità in volo con molti passeggeri Delta nel corso dei prossimi anni". Le due compagnie aeree hanno annunciato la loro intenzione di siglare un accordo di joint-venture nel dicembre 2012. La scorsa settimana, la Commissione Europea ha autorizzato incondizionatamente la fusione fra le due società e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha completato l’esame della transazione. Oggi Delta ha finalizzato con successo l'acquisizione del 49% del capitale di Virgin Atlantic. Il Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti sta attualmente analizzando la domanda di immunità antitrust relativa alla joint venture proposta delle parti per operare voli nonstop tra gli Stati Uniti e il Regno Unito. Il processo di revisione dovrebbe essere concluso nel corso del terzo trimestre del 2013, e l’implementazione della joint venture transatlantica Delta / Virgin è prevista per il primo trimestre del 2014. Una volta operativa offrirà ulteriori significativi vantaggi per i consumatori e una vigorosa concorrenza sul mercato transatlantico.

rivista